Cassa
(0 articoli )
  • Nessun prodotto nel carrello.

Una donna convinta di aver inventato lo smartwatch vuole 2 miliardi da Apple

Pubblicato il 14 aprile 2016 il Apple News, Apple Watch | nessun commento

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Daisy Washington-Gross è una donna 67enne, vive a Detroit e che sostiene di aver pagato 325$ nel 1996 per brevettare l’idea di un Detachable bleeper disc digital gym shoe computer wrist watch. Che è una definizione talmente tanto vaga da poter coincidere con quello che attualmente sono gli smartwatch. Per questo motivo, la donna ha fatto causa ad Apple, il cui Apple Watch è diventato il simbolo degli orologi intelligenti: Washington-Gross ha chiesto 2 miliardi di dollari di risarcimento alla società di Cupertino, che sostiene le abbia rubato l’idea. LEGGI ANCHE: Siri potrebbe infrangere tre brevetti: società texana fa…

Se ti è interessato questo articolo continua a leggere il post originale Qui, oppure scrivi cosa ne pensi con un commento qui sotto. Per noi è molto importante sapere cosa ne pensi e ricevere altre informazioni sui prodotti Apple.

Condividi questo articolo! La conoscenza è un valore sociale soprattutto se si parla di iPhone!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
  ARTICOLI CORRELATI: