Cassa
(0 articoli )
  • Nessun prodotto nel carrello.

L’FBI ha ingaggiato hacker professionisti per sbloccare l’iPhone di San Bernardino

Pubblicato il 13 aprile 2016 il Apple News | nessun commento

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Sono passate alcune settimane da quando l’FBI è riuscita a sbloccare l’iPhone di San Bernardino senza l’aiuto di Apple, lasciando poi cadere l’accusa nei confronti della società di Cupertino. In questi giorni sono state effettuate diverse ipotesi su come avrebbe fatto l’agenzia investigativa ad hackerare l’iPhone 5c appartenuto a Syed Farook e l’ipotesi più plausibile fino ad oggi suggeriva il coinvolgimento dell’azienda di sicurezza israeliana Cellebrite. Tuttavia, secondo quanto riferito oggi dal Wall Street Journal, l’FBI avrebbe ingaggiato degli hacker professionisti per aggirare i controlli di sicurezza di Apple: non si …

Se ti è interessato questo articolo continua a leggere il post originale Qui, oppure scrivi cosa ne pensi con un commento qui sotto. Per noi è molto importante sapere cosa ne pensi e ricevere altre informazioni sui prodotti Apple.

Condividi questo articolo! La conoscenza è un valore sociale soprattutto se si parla di iPhone!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
  ARTICOLI CORRELATI: